1^ STROFA

Guardarsi allo specchio

E non vedere il proprio riflesso

E’ questo l’effetto

Di un mondo imperfetto

Dove cerchiamo di emulare

Apparire e farci apprezzare

in cui recitiamo una parte

Che non ci si addice neanche

Ma che vogliamo dimostrare?
Chi vogliamo accontentare?
Non vogliamo stare soli
Ma seguire la massa non è una delle soluzioni

 

RIT.

Alla disperata ricerca di approvazione

Da un numero esagerato di persone
Cerchiamo solo il consenso

Per non sentirci in difetto

Siamo troppo spaventati

Di non essere accettati

Siamo come marionette

Il cui scopo è essere perfette

 

2^ STROFA

E’ difficile essere se stessi
Perchè ci fa sentire diversi,

Ma è la nostra diversità

Che ci da un’identità.

Dovremmo pensare con la nostra testa

Le mie parole sono una protesta
Voglio coltivare i sogni miei

Perseguire le mie idee
E non sentirmi giudicata

Perchè per essere me stessa sono nata

Non è con la loro autorizzazione

Che divento una persona migliore

 

RIT.

Alla disperata ricerca di approvazione

Da un numero esagerato di persone
Cerchiamo solo il consenso

Per non sentirci in difetto

Siamo troppo spaventati

Di non essere accettati

Siamo come marionette

Il cui scopo è essere perfette

 

3^STROFA

Del mio film sono la protagonista
Non si tratta di essere egoista,
Non voglio essere un numero fra tanti,
Confondermi con gli altri

Nessuno dovrebbe farlo
O anche solo pensarlo.
Non credere che degli sconosciuti
Abbiano il diritto di renderci muti

 

CANZONE di Alessia Paolini

Classe III LICEO MUSICALE