Tag

,

27 SETTEMBRE 2019 data importante che si inserisce nelle numerose attività che il movimento “ Fridays for future” ha creato in questi mesi. Un’ altra manifestazione di respiro ecologico, altro sciopero che, come i precedenti, ha raccolto il consenso mondiale dei giovani i quali, partendo dalla giornata del 20 Agosto 2018 non hanno mai esitato  a sostenere  ed accompagnare  la giovane attivista Greta Thunberg nella sua azione  di protesta . La forza di volontà  e l’ ideale granitico  che ha sostenuto Greta in questi mesi, ci parla di una realtà inconfutabile ma semplice: consegnare ai posteri un futuro migliore, una terra sana che possa garantire la vita.

Greta è un adolescente che ha più volte dichiarato di aver avuto una missione speciale: “ fare tutto ciò che è possibile per salvaguardare la terra e la vita futura”. Fin dalla tenera età di otto anni  aveva manifestato l’ interesse  a capire  più in profondità l’ argomento di cui lei stessa è diventata paladina; la sua determinazione non nasce da una visione infantile e poco ragionata ma dallo studio approfondito e sostenuto dagli studi scientifici sull’ annosa questione climatica  che ha occupato le nostre cronache quotidiane e le riviste scientifiche da più di trent’anni. Greta  si inserisce in questa “ scomoda faccenda”  in modo determinante raccogliendo intorno a sé il consenso mondiale  dei giovani, determinata  a porsi nei confronti dei “ grandi politici”  utilizzando  gli strumenti dei discorsi semplici  e non ricusando  la possibilità di redarguire gli stessi  per un atteggiamento poco solerte che in questi numerosi anni  li ha spesso contraddistinti; le parole pronunciate dalla stessa si colorano di fuoco, li accusa di  poca forza e determinazione. La forza di questa piccola ed unica donna la si è inoltre palesata  nella volontà ferrea del non aver risposto mai alle numerose e  pressanti critiche che le sono state mosse, in più occasioni da politici importanti.

Il messaggio di Greta non può non scuotere le coscienze umane perchè si propone come innovativo in quanto fa riferimento alla singola responsabilità umana; perciò ogni persona, nella sua quotidianità, non si senta esclusa dal poter mettere in atto atteggiamenti virtuosi  che li portino ad essere protagonisti assoluti del proprio futuro.

Non ci rimane che accogliere e vivere i principi incarnati da Greta come nostri.

Ad maiora

Giannella D., Sala G., Tedesco R.  ( 2M) De Santis M. ( 1 LC)

immagine da pubblicare a piè pagina

Annunci