Gli studenti delle classi 4UA e 4UC, a conclusione del Progetto curriculare di Scienze Motorie “Disabilità e sport”, hanno sperimentato, uscendo in CARROZZINA in città murata e sul lungo lago, le difficoltà quotidiane delle persone con disabilità. Un marciapiede sconnesso e senza scivolo, una strada a ciotoli, auto parcheggiate male rappresentano ostacoli insormontabili per chi non è in grado di muoversi autonomamente. Ognuno di noi dovrebbe vivere questa esperienza… Diventeremmo tutti più umani e attenti ai problemi di chi è diverso da noi e impareremmo ad apprezzare la nostra normalità!!!
La prof. Trombetta è orgogliosa dei suoi ragazzi perché hanno dimostrato, ancora una volta, una sensibilità davvero commovente…