Alessandra Zapparoli

Mercoledì 4 Maggio 2011, la classe 1°M ha avuto il piacere di dialogare con una cantante: Alessandra Zapparoli.
Alessandra Zapparoli è una cantante lirica, un mezzosoprano per la precisione, che, fin dalla tenera età, ha coltivato la passione per il teatro. L’aspirazione a lavorare in teatro e a viverlo da protagonista è dovuta molto probabilmente al lavoro della madre, una cantante lirica anche lei.
Ci ha raccontato che da piccola andava sempre in teatro e ogni volta rimaneva colpita dei colori e dalla bellezza degli abiti di scena. Quando rimaneva a casa da sola, indossava spesso gli abiti della madre e si metteva a cantare qualche canzone, come se si stesse esibendo per un pubblico.
All’età di 14/16 anni cominciò ad intraprendere degli studi di canto grazie all’aiuto della mamma e si iscrisse e poi laureò al Conservatorio di Milano.
La signora Zapparoli ci ha raccontato quanto sia difficile trovare un lavoro come cantante in un teatro perché quest’ultimo preferisce assumere cantanti con esperienza piuttosto che giovani artisti ancora poco conosciuti ma soprattutto alle prime armi. Solo alla fine di un lungo percorso Alessandra ce l’ha fatta ed è diventata un’artista di grande successo.
Ha tenuto diversi spettacoli in giro per il mondo, cantato con artisti di livello internazionale e ha avuto l’occasione di poter cantare con alcuni di loro anche in diretta televisiva.
Ci ha confessato che lavorare in teatro e avere una famiglia è molto complicato perché con il teatro si viaggia spesso per molte città e non sempre è possibile sempre portare con sè la famiglia. Questo stile di vita è complicato soprattutto per la donna che spesso è costretta a scegliere se portare avanti il suo lavoro o curarsi del suo privato. Alessandra ha scelto la seconda opzione, cioè, dopo aver avuto una brillante carriera, fermarsi e costruire una famiglia.
Ora è una mamma e un’nsegnante di canto, non ha quindi rinunciato del tutto alla sua passione di sempre.

Chiara Pistis Classe IM