La locandina del film

Per la celebrazione della giornata della memoria il giorno 26/1/2011 le classi del biennio del Liceo Teresa Ciceri si sono recate presso il cinema Astra di Como per assistere alla proiezione del film “Il Concerto”. La scelta del film quest’anno tuttavia non era direttamente collegata alla Shoa, ma alla discriminazione antisemita degli anni successivi alla guerra.

Ecco una breve sintesi della trama.

Durante il regime comunista, un osannato direttore del Bolshoi di Mosca viene allontanato dal teatro per essersi rifiutato di licenziare i musicisti ebrei. Venticinque anni dopo, l’uomo lavora ancora in teatro, ma come custode e aiuta la moglie a movimentare finte manifestazioni d’orgoglio ex comunista. Un giorno intercetta un invito per il teatro Chatelet di Parigi e decide di riscattarsi, con l’inganno, dalle umiliazioni subite accettando l’ingaggio  al posto dell’orchestra ufficiale. Riunisce così i vecchi compagni di concerto e qualche improbabile new entry e ….

Il film è piaciuto molto ai ragazzi che ne hanno compreso, con l’aiuto del commento affidato ad un esperto, il profondo significato.

Per  comprendere meglio il film si consiglia di rivederlo … proprio per questo gli alunni sono stati aiutati nella riflessione, nel corso della quale sono stati messi in luce passaggi importanti. Al termine dell’intervento sono state poste al critico cinematografico domande interessanti riguardanti alcuni aspetti del film o sul significato e se ne è sottolineata l’originalità. In particolare è stato apprezzato il fatto che la pellicola abbia presentato aspetti tragici e comici allo stesso tempo, oltre che la forza di una colonna sonora decisamente coinvolgente.

Lorenzo De Carlo Classe  1^M

Annunci